Un premio per la divulgazione in archeologia dedicato alla memoria di Paolo Bernardini

16/01/2019

premio Bernardini 2019
premio Bernardini 2019

Un premio dedicato alla memoria dell'archeologo Paolo Bernardini, per sensibilizzare gli archeologi sardi a percorrere la strada della divulgazione, è l'iniziativa dell'associazione culturale Itzokor Onlus. La cerimonia di premiazione della I edizione si terrà sabato 26 gennaio alle ore 15, presso lo Spazio Search, nel Largo Carlo Felice n. 2 a Cagliari.

L'Associazione Culturale Itzokor Onlus è nata nel 2001 da un gruppo di studenti universitari, laureati e laureandi in discipline archeologiche, storiche e storico-artistiche, che si sono impegnati come volontari e a titolo assolutamente gratuito nella realizzazione di importanti progetti volti alla valorizzazione del patrimonio archeologico, storico e artistico della Sardegna, e alla diffusione della sua conoscenza.

Itzokor
Ormai classico è l'appuntamento del giovedì sera con gli "aperitivi culturali" nella sede di via Martini, che ha visto moltissimi studiosi avvicendarsi per parlare del patrimonio culturale della Sardegna e non solo, con un approccio divulgativo e rigorosamente scientifico al tempo stesso.

Forte della consolidata esperienza, la Itzokor ha scelto ora di dedicare un premio a coloro che si sono impegnati ad abbattere il muro che troppo spesso circonda il mondo della ricerca archeologica, ed a renderne i risultati accessibili a tutti.

Come simbolo di questo modo di concepire l'archeologia è stato scelto Paolo Bernardini. Scomparso nel giugno del 2018, è stato archeologo della Soprintendenza per le province di Cagliari e Oristano, e poi docente dell'Università di Sassari. Ha dedicato le sue ricerche ed importanti opere a carattere scientifico a Fenici e Cartaginesi ed alle loro relazioni con la civiltà nuragica e romana. Ha pubblicato anche opere a carattere divulgativo e contribuito ad allestire musei e mostre, dimostrando sempre la capacità di rivolgersi con successo ad un pubblico ampio.
L'archeologa Donatella Salvi

La prima a ricevere il riconoscimento sarà Donatella Salvi, già funzionaria della Soprintendenza Archeologica e direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Cagliari.

Vista l'importanza dell'iniziativa la Segretaria Regionale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali per la Sardegna Patricia Olivo sarà presente alla cerimonia per rivolgere un ringraziamento alla Itzokor per l'attività svolta ed un saluto a tutti i presenti.